Sa Corona Arrýbia

PRIMAVERA IN MARMILLA, RINASCITA IN FESTA

Pubblicata il 05/04/2023

PRIMAVERA IN MARMILLA, RINASCITA IN FESTA
Calendario di eventi per la promozione della Marmilla come destinazione turistica di esperienze.


La Marmilla in Primavera si offre agli occhi del visitatore con un’esplosione di colori che fanno brillare il paesaggio. Territorio ricco di testimonianze monumentali archeologiche, di storia e di tradizioni autentiche, la Marmilla avvolge e coinvolge il visitatore con suggestioni e profumi unici.
Storia, archeologia, natura, paesaggio, buon cibo e tradizioni sono i punti di forza di un territorio che intende affermarsi come destinazione turistica di esperienze autentiche e su cui il Consorzio Turistico Sa Corona Arrùbia, insieme ai Comuni associati, aderenti all’iniziativa, intendono investire per rendere riconoscibili al pubblico dei visitatori e ai professionisti del settore i tanti eventi comunitari di promozione e valorizzazione locale.

Il calendario degli eventi prevede dieci appuntamenti nei diversi comuni aderenti, tutti caratterizzati dall’interpretazione di tre principali tematiche che li accumuneranno: la proposta di un esperienza di visita del territorio, l’offerta di prodotti enogastronomici tradizionali e l’accompagnamento musicale con i ritmi e suoni della tradizione sarda. Ogni piazza dei dieci Comuni aderenti sarà presidiata dai gazebo infopoint gestiti dal personale del Museo del Territorio, dove sarà possibile informarsi sulle iniziative, avere indicazioni sui programmi delle feste, approfondire la conoscenza sull’offerta museale e archeologica del territorio e noleggiare delle biciclette per godere al meglio i centri storici e le campagne attorno ai paesi di questa meravigliosa area della Sardegna tutta da scoprire.

Apre il calendario degli eventi il Comune di Turri che domenica 2 aprile si veste a festa e mostra con orgoglio il suo patrimonio e le sue capacità produttive con “Turri Produce”. Seguono: Siddi con “Piacere Nostro” il 15 aprile, Tuili il 23 aprile con la “Sagra de su Pani Arrùbiu”, Genuri con l’iniziativa “Donne di gusto. Tra cucina internazionale e aforismi” il 30 aprile, il 14 maggio è la volta di Lunamatrona e Villanovafranca che organizzano rispettivamente “Giogus, saboris e traditzionis” e “22a Sagra della Mandorla”, “Monumentus & Saboris - Le rotte del grano” a Villamar il 21 maggio, il 3 giugno l’appuntamento è a Las Plassas per “Castrum Marmilla. Cultura, musica e enogastronomia”, dal 9 all’11 giugno Sanluri presenta “Sanluri Legge. Incontri di culture, storia e tradizioni”, negli ultimi giorni di primavera conclude il calendario il 17 giugno, Setzu con “Marmilla in festa, suoni, danze e colori da Setzu”.
Sono previsti inoltre eventi fuori cartellone presso il Museo del Territorio a Sa Corona Arrùbia e nell’adiacente Parco Botanico per promuovere la ricca biodiversità della flora e della fauna, per la valorizzazione dei quali è stato commissionato un documentario naturalistico con protagonisti gli animali che abitano il territorio della Marmilla e che con la loro presenza attestano quell’equilibrio tra uomo e natura come tratto caratteristico distintivo di un’area che riserva ancora tante meraviglie ai visitatori.

La Primavera della Sardegna è in Marmilla, comunità autentiche, buon cibo, monumenti e natura invitano a un percorso di esperienze e di bellezza. 


Allegati

Nome Dimensione
Allegato COMUNICATO STAMPA PRIMAVERA IN MARMILLA APRILE 2023.pdf 388.44 KB

Facebook Twitter